Furti in casa, le tecniche per scoraggiare i ladri

deterrenteladriFurti in casaLe dritte per evitare i furti in casa arrivano direttamente da uno studio della Università statunitense di Charlotte in North Carolina , dove sono gli stessi ladri a spiegare quali sono gli elementi che li convincono se una casa può essere o meno derubata.

Infatti il 60% degli intervistati ammettono che più di una volta su due se vedono un antifurto decidono di non entrare in quella casa per paura di essere colti in fragrante, proprio per questo la presenza dell’antifurto, di un allarme o di una telecamera di sorveglianza è al primo posto nella classifica di cosa tiene lontani i ladri dalle abitazioni. In seguito vediamo come a impedire i furti sia la presenza di persone sul luogo scelto, il troppo passaggio di auto o pedoni, la mancanza di vie di fuga, rumori interni all’appartamento, presenza di vicini, prossimità di un posto di Polizia. Tra le tecniche usate dai malviventi per entrare nelle case vi è la forzatura delle serrature o entrare direttamente da fineste lasciate aperte dai proprietari delle case; inoltre per evitare qualsiasi impedimento, tagliano anche i fili dell’allarme o del telefono. Tra le tecniche indicate per scoraggiare i ladri, oltre all’utilissimo antfurto, è ritenuto molto utile lasciare la televisione e la luce accesa, se si è fuori per molti giorni far ritirare a qualche partente la posta per non farla accumulare così da far pensare che la casa sia abitata e lasciare le tapparelle semiaperte.