Università di Catania: il rettore Giacomo Pignataro chiarisce la situazione sui test di ingresso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

Esame di ammissioneUniversità di CataniaGià vi avevamo anticipato che l’Università di Catania aveva preso in considerazione l’ipotesi che per alcuni corsi di studio venisse eliminato il test di ingresso e prevedere quindi l’opzione di un ingresso non programmato per determinati corsi di studio. Ad intervenire per chiarire la situazione è stato lo stesso rettore dell’Università, Giacomo Pignataro, che attraverso un comunicato stampa ha chiarito che provvedimenti intende attuare:

Con riferimento alle notizie diffuse in questi giorni, relativamente all’ammissione ai corsi di studio universitari, si precisa che la questione è stata discussa nel corso di un incontro del rettore con i direttori di dipartimento e di struttura didattica speciale, durante il quale sono stati esaminati alcuni dati relativi alle immatricolazioni dell’a.a. 2014-2015.
Non è stata, e non poteva essere assunta in quella sede alcuna decisione. Si sta procedendo ad una valutazione, da parte dei dipartimenti, delle modalità di ammissione per l’a.a. 2015-2016, prendendo in considerazione l’ipotesi di avere un ingresso non programmato per alcuni corsi di studio.
Alla fine di questo momento di valutazione, nelle prossime settimane gli Organi di governo dell’Ateneo assumeranno le decisioni definitive in materia di procedure per l’iscrizione e l’immatricolazione ai corsi di studio.
Giacomo Pignataro

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!