Scontro su Twitter tra Salvini, Jovanotti e Fedez

Conferenza stampa di X-Factor 2014Scontro Salvini, Jovanotti e Fedez- Tra gli artisti italiani che più si espongono nel dibattito politico vi è sicuramente il rapper Fedez che ha incentrato anche il suo ultimo tour, ‘Pop-Hoolista Tour’, sulle tematiche sociali e politiche.Non sorprende quindi che abbia deciso di intervenire anche nello scambio di tweet tra il cantante Jovanotti e il leader della Lega Nord ovvero Matteo Salvini: tutto ha inizio proprio grazie a quest’ultimo che decide di rispondere su Twitter a una dichiarazione di Jovanotti: Jovanotti ieri: ‘non mi piace l’orizzonte di Salvini, il mio orizzonte è la società multiculturale. A me piace l’Europa, la moneta unica, io vorrei una moneta unica mondiale’. Mi piacciono tante canzoni di Jovanotti. Non mi piace il suo progetto di Minestrone unico mondiale, senza gusto. Al che Cherubini decide di controbattere al leader politico, rispondendogli così: “È bello avere idee e orizzonti diversi, ti rispetto e ti trovo forte nell’esposizione delle tue.Che le idee danzino è bene“. E’ a questo punto che Fedez interviene e decide di rispondere al tweet di Jovanotti con un duro: “Quando dici “forte nell’esposizione” cosa intendi? Gli insulti razzisti e la xenofobia? Forti sono forti eh, danzarci anche no”. Jovanotti siccome non vuole che la sua frase venga fraintesa , risponde al rapper per chiarire la situazione: “Razzismo non è idea ma mostruosità (e anche reato). mi riferisco alle idee (europa e euro) sulle quali non sono d’accordo“.Sicuramente i toni sono forti ma è positivo constatare che la musica ancora oggi riesce a essere un canale di comunicazione utile a far circolare liberamente le idee e i pensieri.