Mercatone Uno in crisi: arrivano 3 commissari straordinari

Mercatone UnoI tempi di attesa, per i lavoratori del gruppo Mercatone Uno, potrebbero non essere poi così lunghi. Nei giorni scorsi, il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, ha firmato il decreto col quale ha ufficializzato l’avvio della procedura straordinaria affidando la gestione del gruppo a tre commissari. Che dovranno predisporre, entro i prossimi 6 mesi, un piano di ristrutturazione che garantisca la sopravvivenza dei 34 punti vendita dislocati in tutta Italia.

Predisposizioni contemplate nella cosiddetta “legge Marzano”, valida per i grandi gruppi industriali, come Mercatone Uno appunto, che conta ben 4 mila lavoratori (1200 dei quali a rischio) e 400 milioni di euro di debiti da risanare. Ma stando ai beninformati, la situazione non sarebbe poi così compromessa perché un investitore interessato a risollevare il marchio si sarebbe già fatto avanti promettendo di presentare un’offerta ben definita entro la fine di aprile.