Cerchi delle Fate: svelato l’antico mistero della Namibia

cerhi fateI cosiddetti ‘Cerchi delle Fate‘ della Namibia, cerchi d’erba con al centro della sabbia, secondo quanto pubblicato sulla rivista ‘Science‘ sarebbero frutto delle termiti che vivono nella sabbia.

Per molti anni sono state avanzate ipotesi disparate circa la l’origine di tali affascinanti vormazioni naturali di forma circolare presenti nel deserto delle coste sud-occidentali dell’Africa.

Il mistero legato ai ‘fairy circle‘ è stato svelato dal ricercatore tedesco Norbert Juergens, il quale ha scoperto come sia la specie nota col nome scientifico di ‘Psammotermes allocerus‘ a creare tali cerchi di sabbia.

In base alle indagini condotte da Juergens, le termiti che vivono in quel suolo desertico realizzano delle zone concentriche per la loro stessa sopravvivenza. Pare che i piccoli insetti si adoperino per eliminare la vegetazione superflua che cresce nel deserto in seguito alla stagione piovosa.

I laboriosi insetti lavorano per rimuovere la vegetazione poiché ostacola la traspirazione dell’acqua e provano così a mantenere il sottosuolo desertico umido e quindi vivibile. Le termiti, col loro incessante lavoro, indirettamente favoriscono la crescita tutt’attorno alla fascia circolare arida di lussureggiante erba perenne che domina incontrastata la zona.