Home Cultura Arte: Notizie dal mondo dell'Arte

‘Guttuso: Ritratti e autoritratti’ in mostra a Bagheria fino all’inizio dell’estate

CONDIVIDI

guttusoLa rassegna ‘Guttuso: Ritratti e autoritratti‘- ammirabile dal 18 aprile al 21 giugno presso il Museo Guttuso di Bagheria e curata da Fabio Carapezza Guttuso e Dora Favatella – presenta alcune delle più importanti opere dell’artista siciliano provenienti da diverse collezioni private, dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma e dal Museo degli Uffizi di Firenze.

In mostra vi sono autoritratti e ritratti di molti personaggi del ‘900 immortalati da Guttuso, come Alberto Moravia, Giovanni Pirelli, Carlo Levi, Eugenio Montale, Pablo Neruda, Anna Magnani, Zeudi Araya, Picasso, Turcato, Fontana, Leoncillo e Manzù.

Il curatore della mostra ha dichiarato: “La mostra nasce nell’ambito di altre manifestazioni di ‘Itinerari guttusiani‘, è una mostra che si basa sulla capacità dell’artista di entrare in contatto con il mondo che lo circonda, amici, famiglia, ma anche persone che gli erano ‘politicamente’ vicine, come Amendola, Bufalini e Alicata. Gli studi romani di Guttuso furono per artisti, intellettuali e politici un luogo dove incontrarsi per ragionare d’arte e politica”.

“E’ una galleria ricca di personaggi che testimonia la straordinaria capacità dell’artista di intessere rapporti dai quali sarebbero nati sodalizi e si sarebbero sviluppati movimenti artistici, come ‘Corrente’ e il ‘Fronte nuovo delle arti’. “Guttuso è un ‘intellettuale alla finestra’, una figura che oggi manca, molto attento al confronto con l’altro. Il filo conduttore dell’esposizione è proprio la capacità di Guttuso di intessere i rapporti con gli altri, la sua necessità di confrontarsi con il mondo che lo circonda”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram