Confindustria vede rosa: Pil crescerà in primavera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:01

Confindustria

 

La Confindustria intravede miglioramenti per l’economia del Paese. Con il Pil che dovrebbe risalire dello 0,2% nel primo trimestre dell’anno e continuare a crescere anche nei mesi successivi.

Ma, come puntualizzato dai tecnici di viale dell’Astronomia, il merito va ricercato fuori dai confini nazionali: “Le potenti spinte esterne hanno innescato la ripresa italiana”, si legge nella Congiuntura flash diffusa ieri, che aggiunge: “Il punto interrogativo rimane sulla velocità, che ordini, aspettative e indici anticipatori segnalano in accelerazione dalla primavera”.

La Confindustria, insomma, vede rosa, per quanto i problemi – soprattutto quelli interni – non siano ancora stati superati. Anzi: “La crisi ha azionato freni straordinari”, viene evidenziato nel documento redatto dal Centro Studi, che ha delineato un quadro ancora assai compromesso in cui inizierebbero, però, a intravedersi i segnali di un lento miglioramento.

“Imperativo, sia per avere spazi di manovra nei conti pubblici sia per innalzare il potenziale del Paese – hanno sottolineato, sul finale, i tecnici di Confindustria – è tenere la barra dritta sulle riforme. Che sono la benzina per alimentare la fiducia dei partner e dei mercati finanziari, di nuovo in allerta per il rischioso stallo nelle trattative sulla Grecia”.

 

 

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!