Italicum, la maggioranza tiene sulle pregiudiziali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24

Roma – L’Italicum supera il primo ostacolo, le otto pregiudiziali di costituzionalità presentate dalle opposizioni, bocciate con 384 voti contrari e 209 a favore.
Nessuna preoccupazione per il governo e per il premier Renzi, che molto probabilmente potrebbe riunire già oggi il Consiglio dei Ministri per porre la fiducia blindando così la legge elettorale, che potrebbe essere votata già domani.

Le reazioni – Lo scontro nel Pd tra Renzi e minoranza dem non tende a placarsi, questa mattina Stefano Fassina ha tuonato contro l’ipotesi fiducia definendola “l’ennesimo tentativo di delegittimare chi dentro al Pd ha posizioni diverse e il tentativo di compiere un’altra forzatura sul Parlamento”.
Contro la legge elettorale anche Forza Italia, il cui capogruppo Renato Brunetta attacca: “Forza Italia contro questa riforma elettorale, Forza Italia contro Renzi, Forza Italia unita e compatta per dare un segnale forte al Paese e al Parlamento”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!