Renzi alla Borsa di Milano: Stiamo riportando l’Italia in carreggiata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:09

renzi-borsa_0-478x276Milano – Dalle riforme al capitalismo, sono molteplici i temi trattati da Matteo Renzi questa mattina, nel suo discorso alla Borsa di Milano.
In Italia sono cambiati i governi, ma non si sono cambiate le cose”, ha esordito Renzi difendendo le riforme fino ad ora effettuate, “stiamo rimettendo il Paese in carreggiata”, e promettendo che “nelle prossime settimane troverà realizzazione il provvedimento per le sofferenze delle banche italiane. Stiamo negoziando con l’Unione europea sui dettagli”.
Anticipazioni sulle prossime mosse di politica economica, in particolar modo ciò che riguarda i fondi pensione, “che in Italia sono numerosissimi e spesso piccoli, in molti casi hanno un grado di investimento nel nostro paese che è fra i più bassi a livello europeo, e forse a livello mondiale. Esiste la necessità di una strategia diversa per i fondi: è un tema su cui sta lavorando il ministro Padoan e credo che sarà un argomento su cui discutere molto nei prossimi mesi”.
Renzi si è poi detto ottimista sul futuro dell’Italiaper i prossimi 20 anni dell’Italia, possiamo ottenere molto dalla globalizzazione, che non è il nostro problema come spesso si è detto. La democrazia è il Governo dei maleducati, e l’aristocrazia è il governo degli educati male. Dare tutte le colpe alla politica è comodo, ma ingiusto: abbiamo un problema di classe dirigente in questo Paese. Non tocca soltanto a noi”.
Infine sulla legge elettorale, giunta ormai in dirittura d’arrivo: “Sarà approvato stasera e ha un grande elemento di chiarezza: per cinque anni ci sarà lo stesso governo, e gli elettori decideranno chi vince”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!