Blocco pensioni, Padoan: Rispettiamo la sentenza minimizzando i costi

1428909067-padoanRoma – Dopo la sentenza della Consulta, che ha bocciato il provvedimento della legge Fornero che bloccava di fatto gli adeguamenti delle pensioni più alte, il Ministro Padoan ha fatto sapere che il governo è già al lavoro per cercare una soluzione al buco, stimato in 5 miliardi di euro, che si verrà a creare nelle casse dell’Inps.
Stiamo lavorando in queste ore e quanto prima definiremo il quadro quantitativo. Ci stiamo ragionando, rispetteremo la sentenza della Consulta, minimizzando il costo per lo Stato“, ha ripetuto oggi il Ministro, “lavoriamo per avere una soluzione rispettosa dei giudici e che al tempo stesso minimizzi i costi per la finanza pubblica che innegabilmente ci sono, e che intervengono in un momento in cui la finanza pubblica sta migliorando e ci auguriamo che continui a farlo”.
Le Sentenze, infatti, ha continuato Padoan, “si applicano e quella della Consulta sulle pensioni richiede una valutazione dettagliata sia degli aspetti giuridici sia degli impatti finanziari. Al ministero non stiamo facendo altro che capire cosa significa in termini di impatto, anche perché è importante che ci sia una informazione pubblica per evitare equivoci di ogni tipo su quello che può succedere. Stiamo lavorando in tutte le direzioni per una soluzione che sia conforme a tutte le leggi”.