Pagare le bollette a rate? Ora si può

Bollette

 

Buone notizie per gli italiani che faticano a pagare le bollette di luce e gas. L’Autorità per l’energia ha, infatti, detto sì alle nuove disposizioni che promettono di dare una mano ai ritardatari o a coloro che, fino a ieri, sono finiti nella black list dei morosi.

Di cosa si tratta? Della possibilità di richiedere la rateizzazione delle bollette anche dopo la scadenza del pagamento. I contribuenti in affanno potranno così guadagnare tempo e garanzie. In particolare, per i clienti in regime di tutela, sarà possibile effettuare la richiesta di rateizzazione anche entro i 10 giorni successivi alla scadenza della bolletta. E per tutelare maggiormente il consumatore, è stato disposto che la comunicazione della messa in morosità (che, come è noto, fa scattare altri pesanti aggravi) diventi obbligatoria per tutte le fatture non saldate, anche per quelle scadute nel periodo in cui è già in corso una precedente procedura di morosità. In caso contrario, al cliente non potrà essere sospesa la fornitura di luce e gas.

“Si tratta di un provvedimento atteso da tempo – ha commentato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi – soprattutto in considerazione della fortissima crescita delle morosità sul fronte delle bollette energetiche registrata in Italia nell’ultimo biennio. Ora però – ha aggiunto – vanno risolti altri annosi problemi relativi alle bollette, come i maxi-conguagli e l’addebito di consumi presunti o stimati che hanno aumentato il numero dei morosi”.