Roma-Empoli e Torino-Milan rispettano i pronostici: 3-1 e 1-1 i risultati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:35

Roma-Empoli e Torino-MilanRoma-Empoli e Torino-Milan, i due anticipi di questa 8^ giornata di serie A Tim, non hanno tradito le aspettative: ampia vittoria per i giallorossi, pareggio, invece, tra granata e rossoneri.

Roma-Empoli: In realtà, quella della Roma è stata tutt’altro che una passeggiata contro l’Empoli. La formazione toscana si è dimostrata sin dalle prime battute molto compatta e ben ordinata, soprattutto in fase difensiva. Primo tempo da sbadigli, i giallorossi non trovano varchi per sfruttare la velocità di Gervinho e sentono troppo la mancanza di un centravanti di area che possa sfruttare i cross dalla sinistra di Digne. La svolta così arriva solo nella ripresa. Decisivo il cambio di modulo di Garcia, ma ancor di più la classe di Pjanic che all’11 realizza su punizione dal limite. È la rete che spezza gli equilibri in campo. Tuttavia è ancora su palla inattiva che la Roma trova il gol del raddoppio. Appena 3’ più tardi, De Rossi insacca di testa direttamente da calcio d’angolo. Questa volta l’Olimpico esplode di gioia: è festa nella festa per Daniele De Rossi alla sua 500^ presenza con la maglia giallorossa. Sulle ali dell’entusiasmo, i capitolini calano il tris con Salah al 24’. Inutile poco dopo il gol di Buchel per l’Empoli. Finisce 3-1 per la Roma che sale momentaneamente al secondo posto, a meno uno dalla Fiorentina.

Torino-Milan: Altro stadio Olimpico, quello di Torino, e tutt’altra partita. Alla vigilia di Torino-Milan si era parlato di un match particolarmente equilibrato, con addirittura 37 pareggi su 82 precedenti. Pronostico ampiamente rispettato. I rossoneri partono meglio ma l’unica vera occasione degna di nota è un tiro dal limite di Montolivo, su cui si stende bene Padelli. Nel complesso, il primo tempo risulta parecchio noioso con le due squadre più attente a non subire la ripartenza degli avversari che a far girare il pallone. Occorre così aspettare la ripresa e l’ingresso di Bacca per assistere a quel cambio di marcia che porta inevitabilmente al gol del vantaggio del Milan. Tuttavia il segno X è dietro l’angolo. Il Torino, fin qui sotto tono, inizia ad aumentare i ritmi e pareggio poco dopo col solito Baselli. Gli uomini di Ventura poi sfiorano la clamorosa vittoria in rimonta con Maxi Lopez, ma il Milan si salva e strappa un punto importantissimo per il morale.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!