Alluvione in Calabria, situazione drammatica a Brancaleone

ferrovia crollata
Alluvione in Calabria, situazione drammatica a Brancaleone – Vigili del Fuoco

Continua ad essere drammatica la situazione maltempo tra Sicilia e Calabria, dove da Venerdì 30 Ottobre 2015 si sta abbattendo una violenta e duratura fase di maltempo, la perturbazione numero Dieci del mese di Ottobre (l’ultima prima di una sosta molto duratura, dato che da Sud si sta preparando un’incursione anticiclonica che porterà stabilità e bel tempo sul nostro paese per un lungo periodo, forse più di 10 giorni).

A differenza della scorsa perturbazione, i danni e le criticità maggiori si registrano nel Sud della Calabria, specialmente nel versante ionico della provincia di Reggio Calabria, dove in 48 ore sono caduti fino a 600 millimetri di pioggia in alcune zone dell’Aspromonte. Drammatica la situazione a Brancaleone, dove l’improvvisa esondazione di un corso d’acqua ha strappato i binari della ferrovia e li ha trascinati per metri, distruggendo anche un pezzo della strada statale 106. Come conseguenza del disastro, la circolazione dei treni è stata interrotta tra Roccella e Palizzi, mentre numerose località sono isolate a causa di frane e colate di fango. Seguono aggiornamenti.