“Ristorante degli orrori” scoperto a Siena: cibo avariato, carne putrida ed escrementi di topo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

Carcasse di animali conservate in bidoni delristorante degli orrorila spazzatura, escrementi di topo e di piccione all’interno dei locali, carne in avanzato stato di decomposizione pronta per essere cucinata e data in pasto agli sfortunati avventori. Queste le condizioni igienico sanitarie di un ristorante della provincia di Siena già ribattezzato, senza troppo allontanarsi dalla realtà, il ristorante degli orrori. Succede a Chiusdino, dove i reparti Nas hanno condotto un’operazione di controllo dai risvolti agghiaccianti. All’interno del ristorante sono state rinvenute bevande ormai scadute da diversi anni e, ancora, contenitori sporchi, verdure marcite. Uno stato di degrado che è costato al proprietario, un abitante di Monteriggioni (Siena) di 75 anni, una denuncia ed una cifra pari a 8.000 euro di multe soltanto per ciò che riguarda l’aspetto sanitario del locale. Per la presenza, invece, di due lavoratori in nero e per altre infrazioni ancora i reparti del Nil hanno proceduto a comminare all’uomo altre 7.000 euro di ammende. Inoltre nell’ufficio del gestore, un uomo di 33 anni, i militari hanno rinvenuto un panetto di hascish e circa 20 grammi di marijuana. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!