Aereo caduto nel Sinai: un satellite USA rileva lampo di calore

aereo caduto sinai
Aereo caduto nel Sinai: un satellite USA rileva lampo di calore

Nuovi particolari sinistri emergono dalla vicenda del disastro aereo nel Sinai: il velivolo è precipitato per avarie al motore oppure è stato abbattuto da un razzo degli jihadisti dell’ISIS, il famigerato stato islamico? Ora emerge la segnalazione di un satellite USA che avrebbe individuato un improvviso lampo di calore proprio nella zona dove l’aereo è precipitato, ovvero nel Sinai meridionale, Egitto.

Stando all’agenzia Interfax, l’aereo però non presenterebbe i segni di qualche tipo di impatto missilistico, e allora che cosa ha causato il crollo dell’aereo? Inoltre fino a 4 minuti prima del disastro l’aereo non presentava anomalie o malfunzionamenti di qualche genere. Che cosa ha provocato il crollo dell’Airbus A321 della compagnia russa Metrojet quando è precipitato? Il satellite in questione si trovava proprio sopra al Sinai, ma vista la grande altezza schiaccia la prospettiva e non è chiaro se il lampo di calore si sia verificato a mezz’aria oppure al suolo. Il mistero si infittisce, intanto sono morte 224 persone senza alcuna spiegazione.