Precipita in Sudan presunto aereo cargo russo

downloadÈ di poche ore fa la notizia secondo cui un aereo cargo russo, un Antonov12 con a bordo una ventina di persone, compresi i membri dell’equipaggio, sarebbe precipitato poco dopo il decollo dall’aeroporto di Giuba, la capitale del Sudan del Sud.

Pare che l’aereo fosse diretto a Paloich e che l’incidente sia avvenuto a circa 800 metri dall’aeroporto.

Il quotidiano locale National Courier, citato da Russia Today, ha riferito che tra le vittime ci sarebbero almeno 7 bambini e una donna.

Purtroppo si teme che i morti a causa dell’incidente siano 40.

Secondo Russia Today infatti – il primo canale televisivo satellitare della Russia -, sarebbero morte anche le persone che in quel momento si trovavano a terra.

In base a quanto riportato da Sputniknews.com, che cita media locali, due persone tra cui un bambino, sarebbero miracolosamente sopravvissute.

Una fonte citata dall’agenzia Interfax avrebbe, in ogni caso, riferito che l‘aeromobile potrebbe non appartenere a una compagnia russa, ma ad una armena. Questo perché sinora “nessuna delle compagnie aeree russe impegnate nel trasporto di carichi in questa regione ha confermato la perdita di un proprio velivolo” o ha dichiarato che l’aereo che si è schiantato appartenesse a qualcuna di esse.

Intanto si sta tentando di capire quale sia il numero esatto delle vittime.