Cina travolta dallo smog: livello più alto mai registrato al mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47

E’ allarme in tutta la Cina per l’ondata di smog che sta investendo il Paese in queste ore. Decine di voli sono stati cancellati a causa della scarsissima visibilità, ridotta a 500 metri, ed intere arterie autostradali sono state chiuse.

Smog hit Chinese citiesNon basta, perché i dati che vengono pubblicati descrivono uno scenario apocalittico: soltanto nella metropoli di Shenyang, nella giornata di domenica, è stata registrata una densità di particelle p.m. 2,5 (quelle in grado di penetrare nei polmoni respirando con la bocca) pari a 1400 micro grammi per metro cubo, ben 56 volte il limite che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ritenuto sopportabile. Il livello di inquinamento “più alto che sia mai stato registrato al mondo” denunciano gli ecologisti. Pechino è avvolta da una nube grigio-giallastra, così come la vicina città di Tianjin e numerosi altri centri urbani. Purtroppo le autorità non sembrano essere in grado di arginare il fenomeno. Proprio ieri, infatti, il ministro per la protezione dell’ambiente aveva assicurato che nei prossimi cinque anni le leggi in materia di sicurezza ed impatto ambientale sarebbero state rafforzate ma è oggi, secondo quanto riporta il Global Times che le amministrazioni locali paiono ancora “in una fase di apprendimento” dei problemi legati all’inquinamento e alle misure per contrastarlo.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!