Orrore in Baviera: cadaveri di 7 neonati trovati in un appartamento

La polizia della cittadina di Wallenfels, nel nord della Baviera, sta cercando in queste ore di ricostruire i retroscena di un avvenimento dai contorni macabri. In un appartamento occupato da una famiglia, della quale ancora non è stata fornita l’identità, sono stati rinvenuti per caso i corpicini di sette neonati. A fare l’orribile scoperta, ieri, un gruppo di medici chipolizeiamati in casa per una visita a domicilio.

Nessuno sa chi fossero questi bambini, né da quanto tempo fossero morti. Al momento si sa solo che la famiglia in questione si è dichiarata estranea al fatto e che, prima di essa, all’interno dell’abitazione risiedeva una donna della quale gli inquirenti stanno tentando in tutti i modi di ricostruire i movimenti. Per ora la donna risulta irrintracciabile. Sgomento ed orrore nel paese. I primi vicini intervistati dai media locali hanno affermato di non aver notato mai nulla di anomalo. Si attende, adesso, di venire a conoscenza di ulteriori dettagli che possano fare luce su un tale orrore emerso dalla quiete di una normale vita di provincia col sospetto, neanche troppo infondato, che il numero corpi occultati possa essere addirittura maggiore.