Terremoto Lefkada, almeno due vittime

terremoto cefalonia
Terremoto Lefkada, almeno due vittime

Nel corso della mattinata di oggi, Martedì 17 Novembre 2015, è stata registrata ed avvertita una forte scossa di terremoto tra Italia e Grecia, stimata da USGS con una magnitudo di 6.5 della scala Richter. L’evento sismico è stato molto intenso ed avrebbe causato gravi danni sull’isola di Lefkada, con almeno due morti e diverse abitazioni rase al suolo.

La scossa di terremoto di questa mattina è stata avvertita in modo molto significativo anche al Sud Italia, tant’è che alcune scuole in Calabria (specie nella zona di Locri) sono state fatte evacuare e gli studenti sono stati rimandati a casa per motivi precauzionali, malgrado in questa zona il movimento tellurico non è stato in grado di causare danni, cosa che invece è avvenuta in Grecia. Almeno due vittime nel villaggio di Athani a Lefkada: una donna è stata colpita da un masso mentre era nella sua fattoria, un’altra donna è rimasta vittima del crollo della sua abitazione, una terza donna è in gravi condizioni a causa del crollo di un palo della corrente elettrica. Al momento 15 i feriti ed oltre 40 abitazioni distrutte.