Salvini a Bologna. Collettivi lanciano larve nell’hotel: ”Vermi ai vermi”

A poca distanza dalla manifestazione che aveva visto il leader della Lega, Matteo Salvini, in piazza Maggiore a Bologna assieme a Silvio Berlusconi, arriva in queste ore la notizia che i due politici potrebbero presto tornare nel capoluogo emiliano per partecipare ad un altro evento. Questa volta non si tratterà di un comizio ma di una convention organizzata da Confabitare, l’associazione dei proprietari immobiliari, nel popolare quartiere del Pilastro. Luogo prescelto per l’iniziativa è il lussuoso Hotel Regency, anche se la presenza dei due leader non è stata ancora confermata.

vermi salviniInoltre Confabitare è da anni al centro delle rivendicazioni dei collettivi per la casa perché accusata di far gonfiare appositamente il mercato immobiliare per poter guadagnare sui prezzi degli appartamenti. Magari è solo una questione di interessi contrastanti, ma tanto è bastato per far scattare le contestazioni. Gli attivisti del collettivo “Aurelio Band” si sono presentati in mattinata nella hall dell’albergo ed hanno disseminato l’ingresso con centinaia di “bigattini”, delle piccole larve di colore biancastro. All’incontro dovrebbero partecipare anche “viceministri e sottosegretari del governo Renzi”,  che secondo le parole del collettivo sarebbero tutti “coloro che sono responsabili delle condizioni di precarietà, di  impoverimento e di crisi in cui ci troviamo”, coloro che “non paghi, vogliono ora ancor più mandarci in guerra nel nome dei loro profitti e delle rendite del loro potere.” Ancora una volta, dunque, la presenza a Bologna di parlamentari di spicco rischia di diventare un braccio di forza tra opposte fazioni.