Celin Dion offre il tributo alle vittime di Parigi e commuove la platea

celine dion
Celin Dion offre il tributo alle vittime di Parigi e commuove la platea

Celin Dion ha incantato e commosso la platea durante l’ultima edizione degli American Music Awards di Los Angeles, l’annuale concerto che raccoglie big musicali di tutti il paese allo scopo di sensibilizzare un tema e mostrare le migliori esibizioni canore con tanto di premiazione. In questa esibizione gli One Direction hanno letteralmente dominato la sessione degli artisti in band, mentre Taylor Swift ha sbancato con la sua esibizione di Shake It Off, infine Sam Hunt è stato premiato come miglior artista emergente grazie alla sua esibizione di Take Your Time.

I riflettori però, alla fine dell’esibizione, sono stati tutti per Celine Dion: la cantante ha stregato e commosso il colto pubblico della platea degli American Music Awards con il suo personale tributo alla città di Parigi che è stata ferita, nel giorno di Venerdì 13 Novembre 2015, da una drammatica escalation di attentati terroristici che hanno portato alla morte di 130 persone, tra cui l’italiana Valeria Solesin. La cantante canadese ha interpretato l’Hymne a l’amour di Edith Piaf, e durante la sua esibizione venivano trasmesse immagini girate durante le sparatorie di matrice jihadista. “Dio riunisce coloro che si amano”, le ultime parole del brano, sono state accolte da un boato in platea.