New Orleans: sparatoria durante riprese di un video musicale, 20 feriti

New Orleans: sparatoria durante riprese di un video musicale, 20 feriti

Un nuovo atto di guerriglia urbana è andato in onda ieri, Domenica 22 Novembre 2015, nella grande città americana di New Orleans in Lusiana. Almeno 20 persone sono rimaste ferite a causa di un’improvvisa guerriglia urbana che si è scatenata in città, durante un avvenimento alquanto singolare: all’interno del Bunny Friend Playground, nel centro della città, durante la realizzazione di un video musicale.

Gli spari si sono sentiti durante le riprese, tra una folla di centinaia di persone che erano accorse al Bunny Friend Playground per seguire le scene e le elaborazioni del clip di un gruppo musicale. Ci sono stati violenti scontri a fuoco tra due gruppi rivali, dando vita ad una guerriglia urbana vera e propria nel cuore della città, quando nessuno si sarebbe aspettato un evento simile. 20 i feriti, 10 dei quali in condizioni serie al punto tale da essere trasferiti in ospedale. Non sono chiari ancora ne il movente della vicenda, ne se sono stati effettuati arresti e neanche quanti di essi siano feriti gravi. La vicenda però colpisce ancora una volta gli Stati Uniti, ponendo sempre di più il problema della vendita e dell’uso delle armi, una vicenda molto scomoda per l’attuale presidente americano Barack Obama.