Effetto ISIS a Roma: perdite notevoli nel primo fine settimana post attentati a Parigi

isis roma
Effetto ISIS a Roma: perdite notevoli nel primo fine settimana post attentati a Parigi

Perdite importanti registrate nel primo settimana post ISIS (dopo l’attacco terroristico di Venerdì 13 Dicembre a Parigi, responsabile della morte di 130 persone) a Roma. Nella Capitale ci sono state molte disdette in alberghi e ristoranti, meno gente è uscita in strada, meno servizi sono stati usati ed i cinema sono stati spesso evitati, malgrado la messa in visione di film attesissimi come Suburra o 007 Spectre. Nel primo week-end post attacco terroristico a Parigi ci sono state il 20% delle perdite nei cinema, il 6% dei turisti hanno disdetto la presenza in alcuni alberghi e, soprattutto, sono stati evitati teatri, piazze, bar e ristoranti nel centro della città.

Nei ristoranti di Roma abbiamo assistito al 25% delle perdite complessive, fino al 50% in meno nei ristoranti del centro. Questi dati li ha resi noti il presidente della Confcommercio di Roma, Rosario Cerra, che aggiunge: oltre alle significative presenze nei ristoranti del Centro (parte degli attacchi terroristici di Parigi si sono svolti all’interno di bar, ristoranti e locali) si segnalano disdette importanti negli alberghi della Capitale, anche se con l’arrivo di tempi migliori la situazione si dovrebbe normalizzare in tempi abbastanza brevi.