Sinead O’Connor tenta il suicidio: l’annuncio sul suo profilo Facebook

images (1)In base a quanto riportato da alcuni media britannici e americani la 48enne cantante irlandese, Sinead O’Connor, avrebbe pubblicato sul suo profilo ufficiale Facebook un ultimo messaggio di addio in cui preannunciava l’imminente suicidio, specificando di aver assunto una dose massiccia di stupefacenti.

Nel messaggio la cantante scriveva: “Le ultime due notti mi hanno distrutto. Ho preso un’overdose. Non c’è altro modo per ottenere rispetto. Non sono a casa, sono in un hotel da qualche parte in Irlanda, sotto un altro nome“.

In un ulteriore post la controversa artista – affetta da problemi psichici -, avrebbe aggiunto “Finalmente vi siete sbarazzati di me“.

Sinead O’Connor, famosa per il brano “Nothoing compares 2U” e per le sue numerose provocazioni – nel 1992 aveva stracciato in diretta al “Saturday Night Live” una foto di papa Giovanni Paolo II, in segno di protesta contro la diffusione di episodi di pedofilia nella chiesa americana –, lo scorso Ottobre aveva rivelato di doversi sottoporre a una isterectomia e successivamente aveva annunciato di voler cancellare i programmi per un tour estivo e di voler interrompere la carriera musicale.

Tuttavia, le autorità irlandesi, dopo aver svolto le opportune indagini avrebbero assicurato che la cantante  è “sana e salva” e che ora starebbe ricevendo le cure mediche adeguate al caso, tranquillizzando le migliaia di fans e i 580mila followers che conta sul suo profilo Facebook.