Scossa di terremoto in Piemonte, magnitudo 2.3 Richter

sequenza sismica lombardia
Scossa di terremoto in Piemonte, magnitudo 2.3 Richter – INGV

Poco fa è stata registrata una debole scossa di terremoto in Piemonte, con epicentro in provincia di Torino, a circa 25 chilometri dal capoluogo di regione piemontese. La scossa di terremoto in questione è stata troppo lieve per essere stata avvertita a Torino, ma in molti paesi della provincia (limitrofi all’epicentro della scossa) il movimento tellurico è stato avvertito. La scossa di terremoto è stata registrata alle ore 10:57 di oggi, Martedì 1 Dicembre 2015, con epicentro nei pressi di Caprie, Condove, Chiusa di San Michele e Sant’Ambrogio di Torino.

La magnitudo della scossa è stata fissata da INGV ad appena 2.3 della scala Richter, eppure causa alta densità abitativa della zona interessata, la scossa di terremoto è stata avvertita in modo nitido nelle 4 località sopracitate. Ovviamente si è trattato di una scossa di terremoto molto lieve e non in grado di causare danni a persone o cose, il tutto con ipocentro a 17 chilometri di profondità sotto la superficie terrestre.