Tragedia nel Mar Egeo, emergenza migranti: 18 vittime, 10 sono bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:32
immigrati_barconi_soccorsi-600x300
Tragedia nel Mar Egeo, emergenza migranti: 18 vittime, 10 sono bambini

Nuova enorme tragedia nei mari della Grecia e della Turchia, sempre a causa dell’emergenza immigrazione che, in questi giorni, si sta facendo nuovamente pressante. Al momento si parla di 18 migranti morti nelle acque del Mar Egeo, tra cui 10 bimbi, ma si teme che il bilancio possa addirittura essere più grave ancora. Si tratta dell’ennesima strage di migranti e disperato in fuga dalla Siria attraverso la Turchia ed il Mar Egeo, l’ennesima carretta del mare che è stata fatta partire, causando una nuova tragedia che ha, purtroppo, coinvolto moltissimi bambini.

La tragedia nel Mar Egeo è avvenuta due giorni fa a largo dell’isola di Kalymos, a meno di 3 chilometri dalle coste della Turchia. Gli altri 14 migranti a bordo della carretta del mare sono stati tratti in salvo e ricoverati in stato di ipotermia, molti di loro sono in condizioni giudicate gravi. Stando ad alcune testimonianze dei migranti tratti in salvo, il barcone è partito dalla nota località di Bodrum.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!