Si fingeva medico specialista in “micro terapia oncologica”: denunciato 63enne di Cuneo

Medico chirurgo specialista in “micro terapia oncologica”, così si qualificava T.A., un uomo della provincia di Cuneo adesso denunciato per esercizio abusivo della professione medica e circonvenzione di incapace.

falso medicoGli uomini del comando dei carabinieri di Borgo San Dalmazio sono riusciti a ricostruire la vera identità del finto medico partendo dalle voci indiscrete e ufficiose che circolavano in paese sul suo conto. Sempre portando avanti il filo delle indagini è emersa anche una faccenda legata al raggiro, compiuto dal millantatore, nei confronti di una donna affetta da una seria patologia. L’uomo l’avrebbe infatti persuasa ad assumere degli integratori alimentari a base di funghi (integratori in libera vendita), rassicurandola sulla loro proprietà benefica e sull’impatto regressivo che avrebbero avuto nei confronti della malattia sofferta. Durante la perquisizione compiuta nella sua casa-studio, le forze dell’ordine hanno rinvenuto, e sequestrato, anche dei timbri, della carta intestata e biglietti da visita. C’erano anche alcune mostrine da bavero per medico rianimatore “118”, una borsa contenente attrezzi medicali, un tagliando per l’auto con la dicitura “medico in visita domiciliare”, un lampeggiante blu a calamita, ed il diploma di laurea, in bella mostra nello studio, con il quale il falso medico convinceva i suoi reali pazienti.

Giuseppe Caretta