Torino, allarme bomba alla Mole Antonelliana

attentato mole antonelliana
Torino, allarme bomba alla Mole Antonelliana

Nel corso della mattinata di oggi, Domenica 20 Dicembre, c’è stato un allarme bomba alla Mole Antonelliana, il simbolo della città di Torino e dell’intera regione Piemonte. Si è trattato di un allarme bomba scattato dopo una chiamata anonima giunta al centralino della polizia, il tutto subito girato ai carabinieri ed alle relative autorità competenti museali che hanno posto sotto sequestro l’area della Mole, occupata stabilmente dal Museo del Cinema.

La telefonata parlava esplicitamente di una bomba piazzata all’interno della Mole Antonelliana, e che sarebbe scoppiata circa 90 minuti dopo l’avvenuta della telefonata. Stando agli inquirenti, la telefonata sarebbe stata effettuata da un uomo di nazionalità italiana, ma non si sa ancora molto a tal riguardo.

Immediatamente dopo la telefonata, l’area attorno alla Mole Antonelliana è stata transennata ed i turisti, circa 150 persone, sono state allontanate seguendo le procedure di sicurezza. Gli artificieri hanno perlustrato l’interno della Mole, i cassonetti ed il perimetro esterno, ma la ricerca non avrebbe prodotto esito. L’emergenza c’è stata nella mattinata di oggi, attorno alle ore 11, ma alle 14 è scattata una nuova emergenza per allarme bomba nella zona commerciale delle Gru, dove moltissime persone stavano facendo i regali di Natale, anche qui si è trattato di un falso allarme.

Di Leonardo Orlandi