Istanbul, esplosione all’aeroporto, un morto

aeroporto-instanbul-esplosione-600x300
Istanbul, esplosione all’aeroporto, un morto

Sta facendo clamore questo episodio che si è verificato nel corso della notte di oggi, Mercoledì 23 Dicembre 2015, all’aeroporto internazionale di Istanbul, dove c’è stata un’esplosione che ha portato alla morte di una donna di trent’anni. Qualche settimana fa si è verificata un’esplosione nella zona dell’aeroporto di Istanbul, ma a parte qualche vetro rotto non si sono avuti feriti o vittime (nei pressi dell’area interessata dalla deflagrazione stava passando un treno pieno di passeggeri).

Questa notte invece una nuova esplosione, e ci è scappato il morto. La donna rimasta uccisa era un’addetta alle polizie, Zehra Yamac, ed è deceduta a causa delle gravi lesioni riportate alla testa durante il tragico evento, mentre l’altra addetta alle pulizie che stava lavorando all’interno del terminal in quel momento è rimasta solamente ferita in modo lieve e non è in pericolo di vita. La notizia è stata resa nota dalla compagnia Pegasus Airlines, spiegando che le cause di questa esplosione non sono ancora state chiarite e che il tutto è avvenuto alle due di notte quando il terminal era occupato solamente dagli addetti alle pulizie. La polizia turca ha rafforzato le misure di sicurezza all’ingresso dei terminal e nelle aree del check-in. Le operazioni di imbarco dei passeggeri sono proseguite regolarmente.

Articolo di Leonardo Orlandi