Checco Zalone torna al cinema con Quo Vado?

checco zalone
Checco Zalone torna al cinema con Quo Vado?

Checco Zalone ha deciso di tornare sul grande schermo con un quarto film che si prospetta, visto anche il clamoroso successo dei precedenti tre, da tutto esaurito. Checco Zalone questa volta ha voluto affrontare un tema molto scottante e, ahinoi, molto triste: quello del lavoro fisso. Checco Zalone ha sempre cercato di sdrammatizzare e stigmatizzare i problemi degli italiani (come non ricordare Che bella giornata, in cui Zalone ha affrontato i temi dell’integrazione, l’immigrazione, il terrorismo ed i luoghi comuni) nel tentativo, sempre riuscito fin’ora, di farci strappare un sorriso anche su di essi, magari per aiutarci a vedere il problema con un’ottica differente a quella che purtroppo ora c’è.

In Quo vado, Checco Zalone ha affrontato il tema del posto fisso e della mancanza di lavoro, vestendo i panni di un impiegato statale che si trova nell’ardua decisione di decidere tra una buonuscita ed un trasferimento, mantenendo così il suo posto di lavoro ma allontanandosi di centinaia di chilometri dal luogo dove vive. Si tratta di un problema che molti italiani stanno incontrando in questo momento. Riuscirà Checco Zalone a farci ridere anche questa volta, e magari a vedere il problema della mancanza di lavoro con un’ottica differente?

Articolo di Leonardo Orlandi