Cardinale Bertone donerà 150mila Euro al Bambin Gesù

download (1)Il presidente dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù Mariella Enoc – dopo la visita di oggi del Segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin -, ha rivelato che il cardinal Bertone elargirà alla struttura 150mila euro.

Il cardinale Bertone, riconoscendo che quello che è successo ha costituito un danno per il Bambin Gesù – ha detto la dirigente del nosocomio capitolino -, ha voluto venirci incontro, devolvendo una somma di 150 mila euro, per sostenere i nostri progetti di ricerca per le malattie dei bambini orfani” mentre “le altre situazioni, più articolate e più particolari, sono al vaglio delle amministrazioni del Vaticano”.

La vicenda dell’attico di Bertone – ha aggiunto Enoc – ha destato tanto scalpore. Il mio compito è stato quello di capire meglio che cosa è successo e di trovare anche delle soluzioni […] Le responsabilità saranno appurate […] Sono certamente di persone che hanno gestito l’ospedale […] è tutto in mano all’amministrazione e alla giustizia vaticana”.

Dal canto suo l’alto prelato ha specificato “E’ una donazione volontaria, non un risarcimento, resa possibile grazie ai miei risparmi e ai vari contributi di beneficenza ricevuti negli anni per finalità caritative […] perché io non ho fatto nessun danno personalmente, io ho sempre aiutato, sia ad esempio, quando ero a Genova, l’ospedale Gaslini, poi anche il Bambino Gesù, “, così ha spiegato all’ANSA il cardinale, chiarendo che verserà la somma di 150mila Euro a rate “La mia vita non è lussuosa […] Enoc mi ha segnalato un progetto di ricerca per malattie rare che tocca una cinquantina di bambini. Io ho dato il mio impegno a versare una somma per questa ricerca specifica“.

Adesso – ha concluso – devolverò in rate successive questa somma, capisco le insinuazioni che ci possono essere ma bisogna dire che io ho lavorato per tanti anni nella mia vite e ho avuto anche uno stipendio. Chi mi ha visitato in questi giorni ha constatato com’è questo appartamento“.

Michela De Minico