Renzi fa il bilancio di fine anno: l’economia è ripartita

renzi
Renzi fa il bilancio di fine anno: l’economia è ripartita

Matteo Renzi si appresta a fare il discorso di fine anno, nel frattempo ha reso noto che l’economia del nostro paese è ripartita grazie a fatti concreti, leggi, decreti amministrativi, riforme e buona volontà. Il presidente del consiglio Matteo Renzi ha detto che non ci sono stati solamente gli 80 euro ed il taglio dell’Irap tra le buone notizie di quest’anno, ma anche l’abolizione della tassa sulla prima casa, l’introduzione di bonus per forze dell’ordine, per l’agricoltura e tanto altro ancora.

Stando a Matteo Renzi, l’economia italiana è tornata su, mentre le tasse sono andate giù. Renzi afferma anche che in questo anno 2015 sono state approvate e vagliate leggi attese da tanto tempo, spesso passate sotto il silenzio generale e sotto i colpi di un’opposizione forsennata. E’ stato un anno trionfale, prosegue Renzi, in cui sono state abolite alcune tasse, è stato l’anno dell’EXPO, della flessibilità bicamerale paritaria e del rilancio generale della nostra economia, ma molto altro c’è ancora da fare. Matteo Renzi ha anche fissato alcuni obiettivi per il prossimo anno, quali il mantenimento di questo rilancio e ripartenza della nostra economia, l’approvazioni di leggi per i diritti civili, le riforme della Pubblica Amministrazione, delle scuole e l’introduzione di misure di sostegno al credito.

Leonardo Orlandi