Liga Real Madrid: Benitez scuote la squadra alla vigilia del confronto con La Real Sociedad

BenitezDopo lo sfogo di ieri pomeriggio in conferenza stampa tutti gli occhi sono puntati sul Real di Rafa Benitez.Il tecnico merengue ha denunciato una congiura nei suoi confronti e nei confronti di Florentino Perez portata avanti dalla stampa spagnola. Di sicuro per l’ex tecnico di Napoli e Liverpool non c’è mai stata la piena fiducia dell’ambiente ancora affezionato a Carletto Ancelotti, tecnico, che non solo ha portato la decima ma che garantiva un gioco spettacolare ed offensivo come piace ai tifosi madrileni. Il difensivismo di Rafa , la mancanza di un gioco spumeggiante ed i risultati altalenanti non hanno fatto altro che confermare i timori dei tifosi Blancos. I malumori della tifoseria si sono trasformati in contestazione quando nel classico al Santiago Bernabeu, la squadra di Benitez ha mostrato una mancanza di personalità francamente disarmante subendo un clamoroso 0-4 che ha scatenato la classica pagnolada. Qualche settimana dopo la contestazione è diventata furiosa quando il tecnico madrileno ha schierato Cherichev in copa del re decretando l’eliminazione del Real dalla competizione.
Da quel momento in poi la rottura con l’ambiente è stata totale e i rumors sui malcontenti di Ronaldo e compagni si sono susseguiti all’ordine del giorno, i tecnici di mezzo mondo sono stati accostati alla panchina del real e nemmeno il rocambolesco 10 a 2 contro il Rayo Vallecano è servito a calmare le voci riguardo l’esonero di Rafa.
Così alla vigilia del match di oggi pomeriggio Benitez ha provato a scuotere la sua squadra cercando di allentare la pressione che in questo periodo sta minando la tranquillità dello spogliatoio, la squadra è compatta dice Benitez ed i malumori sono inventati dai giornalisti spagnoli. Infine Il tecnico madrileno a concluso che per vincere la Liga bisogna avere tranquillità ed evidentemente la stampa Iberica non ce la vuole concedere. Oggi pomeriggio alle 16:00 Ronaldo e compagni sono chiamati a dare una risposta sul campo contro la Real Sociedad e dimostrare che lo spogliatoio e con Benitez.

Fabio Scapellato