Sparatoria Tel Aviv, Israele, due morti e 15 feriti

sparatoria israele
Sparatoria Tel Aviv, Israele, due morti e 15 feriti

Oggi è iniziato il 2016, ma purtroppo proseguono le nefaste notizie di cronaca estera con cui ci eravamo lasciati tutti quanti nel 2015. Attimi di puro terrore questa mattina a Tel Aviv, Israele, dove è avvenuta una sparatoria nel centralissimo pub Hasimtà. Al momento le autorità parlano di due morti accertati ed almeno 15 feriti, ma il bilancio potrebbe aumentare ulteriormente. Attualmente la polizia di Tel Aviv avrebbe già individuato un sospettato, ma l’aggressore materiale del gesto è in fuga e le forze dell’ordine gli stanno dando la caccia, utilizzando tutti i mezzi in loro possesso.

Stando al quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth, questa sparatoria di oggi a Tel Aviv sarebbe un attacco terroristico a tutti gli effetti, avvenuto nella centrale Via Dizengoff, poco prima dell’ora di punta che precede il classico riposo sabbatico. L’uomo responsabile di questa sparatoria a Tel Aviv avrebbe scagliato verso folla una trentina di colpi, indirizzandoli verso un gruppo di persone che stavano festeggiando un compleanno. Gli agenti dei servizi segreti avrebbero individuato in un arabo l’autore materiale di questo folle gesto, ma si cercano complici.

Leonardo Orlandi