Giappone: avvistato calamaro gigante nel porto di Toyama – Il Video

timthumbLa sera dello scorso 24 Dicembre 2015 sembra che un calamaro gigante sia emerso dalle acque del porto di Toyama, località marittima a 300 km da Tokyo, probabilmente in ricerca di cibo.

Lungo 4 metri circa, il mastodontico cefalopode di colore rosso vivo, sarebbe stato avvistato da alcuni pescatori la sera della vigilia di Natale e da quel momento non si sarebbe più allontanato, almeno fino a quando, l’esperto sommozzatore Akinobu Kimura, con non poca fatica, sarebbe riuscito a guidarlo verso il largo.

Per attirarlo in mare aperto ci sarebbero voluti più giorni senonché, a un certo punto, l’impavido sub nipponico ha pensato di rappresentare per il gigantesco mollusco un’esca succulenta.

Le sue ventose erano così potenti che mi hanno fatto male”, ha riferito Kimura all’emittente televisiva ‘Asahi’. “Io stavo cercando di farlo scappare, e lui al contrario mi si avvolgeva intorno al corpo e si avvinghiava al braccio”.

Il grosso animale ha destato la curiosità di numerosi avventori e degli studiosi, uno dei quali è riuscito a fotografarlo e a filmarlo.

Non è la prima volta che un tale “mostro marino” affiora sulla superficie marina. Da alcuni anni le risalite di questi giganti del mare si sono fatte più assidue e i ricercatori stanno tentando di comprenderne i motivi: forse l’inquinamento acustico, forse il surriscaldamento degli oceani, o forse ancora la penuria di cibo, hanno dato vita a questo fenomeno tanto insolito quanto affascinante.

Michela De Minico

https://youtu.be/ojrrBsmLqn8