Neve a Milano, Verona e Vicenza, a Torino solo pioggia debole e qualche fiocco

RISVEGLIO SOTTO LA NEVE IN ZONA DUOMO E SANBABILA (GIANLUCA ALBERTARI, MILANO - 2012-12-14) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
Neve a Milano, Verona e Vicenza, a Torino solo pioggia debole e qualche fiocco – GIANLUCA ALBERTARI, foto di archivio

Oggi, 2 Gennaio 2016, è ufficialmente tornato l’Inverno meteorologico sull’Italia. La situazione resterà la medesima almeno fino al 4/5 di Gennaio, con nevicate abbondanti sulle Alpi e sull’Appennino (quota neve qui in calo solo dalla tarda serata odierna) e fiocchi di neve con locali accumuli in pianura, specialmente su Piemonte, Lombardia e Veneto settentrionale. Quella in atto ora è la perturbazione numero 1 del mese di Gennaio, che sarà seguita dalla numero due nella serata di domani e dalla numero Tre a metà della prossima settimana, probabilmente la più intensa e duratura della serie.

Oggi è tornato anche a nevicare in pianura, con fiocchi a Milano e neve con leggero accumulo a Vicenza e a Verona, con pochi disagi alla popolazione. A Torino invece solo pioggia con del leggero nevischio, ma qui dipende anche dalle precipitazioni che sono state molto esigue e che non hanno permesso la discesa dell’aria fredda presente in quota. Fiocchi misti a pioggia si sono visti anche nella bassa Lombardia ed in Emilia, incluse Mantova, Piacenza e Pavia, mentre tra domani sera e Lunedì mattina potrebbe nevicare in queste zone in modo maggiormente significativo, complice un nuovo impulso di aria fresca proveniente da Nord, meritevole delle nostre attenzioni.

Leonardo Orlandi