Calciomercato, Benitez manda i legali a Madrid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27

beniBenitez non ha preso bene l’esonero dalla Panchina del Real, il tecnico spagnolo non ha, infatti, accettato la buona uscita di 5 milioni di euro che il club gli aveva proposto per la risoluzione del contratto. Secondo la stampa spagnola Benitez ,che si trova già in Inghilterra con la propria famiglia ha mandato i suoi rappresentanti legali per ottenere tutti i soldi previsti dal contratto.

Si tratterebbe di una cifra intorno gli 11 milioni di euro, 4 milioni che ancora deve percepire per la stagione in corso e 7 milioni previsti dal contratto per la seconda stagione. L’ex allenatore di Napoli e Chelsea, forte del contratto, non è intenzionato a fare sconti alla dirigenza con cui non è rimasto evidentemente in buoni rapporti. Probabilmente Benitez si è sentito scaricato ingiustamente, dato che le motivazioni  del suo esonero sarebbero legate al malcontento dello spogliatoio e non al suo rendimento. In effetti dati alla mano la squadra di Benitez era ancora in corsa per la Liga e qualificato agli ottavi di Champions obbiettivi minimi per la prima parte di stagione. Ma Florentino Perez incalzato da stampa e tifoseria ha dato ascolto ai suoi giocatori scontenti dei metodi di allenamento di Benitez . Nei giorni scorsi Ronaldo era uscito allo scoperto affermando: “Con lui abbiamo perso solo tempo”, e secondo le testate iberiche i calciatori, dopo il pareggio deludente contro il Valencia, avrebbero detto al Presidente del Real che era quello il momento giusto per esonerarlo.

Date le circostanze difficilmente il Real riuscirà ad ottenere uno sconto sul salario dell’ex allenatore, e dovrà versare sul conto di Benitez l’intera cifra prevista dal contratto.

Fabio Scapellato

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!