Calciomercato, derby di Mercato tra Milan ed Inter per Ben Arfà

Hatem-Ben-Arfa-009Si profila un importante occasione di mercato per le due milanesi che negli ultimi giorni stanno pensando di accaparrarsi i servigi di un grande talento transalpino. Hatem Ben Arfà, trequartista franco- tunisino scuola Lione di proprietà del Nizza sta vivendo una grande stagione, la prima dopo parecchi anni difficili, dentro e fuori dal campo, che lo hanno trasformato da enfant prodige a promessa mai mantenuta del calcio francese.

Dopo aver esordito giovanissimo nel Lione (a soli 17 anni) che dominava il campionato francese ed ha formato per un paio d’anni con Benzema la migliore coppia d’attacco della Ligue 1 contribuendo a fare vincere il titolo del 2007 e soprattutto quello 2008, sua migliore stagione con la maglia del Lione a soli 21 anni(30 presenze e 6 reti). Poi i passaggi al Marsiglia, al Newcastle ed al Hull City dove, però, il talento francese non è mai sbocciato; così Ben Arfà ha deciso di tornare in patria al Nizza in cerca di un ultima occasione di riscatto prima di essere etichettato come eterna promessa.

Scommessa vinta da Ben Arfà, il trequartista è in stato di grazia, sta strabiliando tutti con numeri d’alta scuola e continuità di rendimento, da sempre il suo tallone d’Achille; con 9 gol in 20 presenze si tratta della sua migliore stagione in assoluto a livello realizzativo, e sta trascinando la sua squadra nella parte alta della classifica. Il suo contratto è in scadenza a giugno 2016 e sia il Milan che l‘Inter ci stanno pensando seriamente. Per l’Inter il francese potrebbe essere il sostituto ideale per Jovetic che potrebbe non essere riscattato entro fine stagione, mentre per i rossoneri potrebbe essere l’uomo adatto al 4-3-1-2 che vuole schierare Mihaijlovic da inizio anno e che ha visto alternarsi nella posizione di trequartista HondaBonaventuraCerciBertolacci e persino Balotelli senza i risultati sperati. Si prospetta, dunque, un derby di mercato senza esclusione di colpi per assicurarsi un talento purissimo finalmente giunto alla maturazione definitiva.

Fabio Scapellato