Coppa Italia: Jovetic porta l’Inter in semifinale con un gol da urlo

jovetic-10Con le polemiche che hanno infiammato il dopo gara di Inter-Napoli è passata sotto silenzio sia la vittoria, meritata, dell’Inter che la buona prestazione ed il favoloso gol di Stevan Jovetic. Il montenegrino in questi mesi era al centro delle voci di mercato a causa del suo rendimento sottotono.

Dopo un inizio di campionato esaltante, Jovetic si è perso, prima lo stop di un mese per infortunio, e poi le prestazioni non esaltanti degli ultimi mesi aggiunta alla presunta incompatibilità con Icardi, i due non hanno trovato ancora quella affinità che li renderebbe una delle coppie più forti dal campionato italiano, lo hanno fatto scavalcare nelle preferenze di Mancini sia da Lijaic che da Perisic. Il tecnico di Jesi più volte lo ha punzecchiato in conferenza stampa cercando di stimolarlo ma con scarsi risultati almeno fino a ieri. La partita del montenegrino è stata eccellente, Mancini ieri lo ha schierato come prima punta al posto di Icardi e lui ha ricambiato la fiducia con una prestazione volenterosa e ricca di colpi di classe, come quello per liberarsi di Strinic  sull’out di destra. Poi al 74′ Jovetic, con una giocata delle sue, sblocca la partita; il montenegrino servito a centrocampo da Medel avanza palla al piede fino alla trequarti e fa partire un destro da fuori imparabile.

La prestazione ed il gol di ieri potrebbero sbloccare Jovetic, di gran lunga il giocatore più tecnico della rosa dell’Inter, ed aiutare i nerazzurri di uscire dal momento difficile in campionato riportandolo prepotentemente in corsa per lo scudetto.

Fabio Scapellato