Clementino: incendiano la sua auto e lui si vendica

clementino_auto_incendiataUna brutta disavventura si è abbattuta a Faibano, frazione di Camposano, a pochi chilometri da Nola, a discapito del rapper Clementino. Qualcuno ha infatti incendiato la sua auto, dando prova di uno spregevole atto vandalico.

Il rapper Clementino non ci sta e, sul suo social network Instagram, dice la sua, dichiarando: “Eccomi qui! Visto il lavoro che faccio non sono abituato a stare zitto, piuttosto mi faccio ammazzare – esordisce il rapper – Ho pensato .. Che faccio posto le foto? E poi? Cosa succederà? Ma il coraggio deve far parte della mia vita altrimenti non si va avanti.. Bene..
L’altro ieri notte fuori casa mia a Faibano di Camposano (Un piccolo paese in provincia di Napoli) mi hanno bruciato l’auto …Io non ho debiti con nessuno e non ho mai fatto male a nessuno e quindi mi chiedo PERCHÉ ??? Forse perché non ho fatto qualche collaborazione musicale a qualcuno?? Può essere. Forse perché nella mia regione tutti mi vogliono bene perché canto per questo popolo e fa girare le scatole a qualcuno?? Può essere”.

Clementino ha poi continuato, dicendo: “La mia unica colpa è quella di essere forse troppo disponibile con tutti (chi mi conosce lo sa! ) forse la mia colpa è quella di appartenere ad una famiglia di brava gente. Boh?? Questo è il ringraziamento per aver sempre cantato in nome del mio popolo, per aver rappresentato il disagio della mia città attraverso la musica (e anche tra qualche giorno a Sanremo)”.

Stefania Titone