Il fondatore di Wikipedia difende la sua enciclopedia

WikipediaWikipedia rappresenta, da quindi anni ormai, la più grande fonte di informazione presente sul web. Ti permette di trovare una risposta a qualsiasi domanda, che sia legata ad un volto noto, ad una formula matematica, ad una legge fisica, etc..
Nonostante Wikipedia sia consultata da grandi e piccini, professori e studenti, è sorto il dubbio che la fonte potesse non essere al cento per certo affidabile. A difendere a spada tratta l’enciclopedia virtuale è stato Jimmy Wales, il suo fondatore. In uno studio intitolato “Wikipedia è affidabile come un’enciclopedia britannica”, Jimmy Wales, tra le tante cose, avrebbe affermato: “non esiste una formula magica per la neutralità. Uno dei grandi vantaggi del nostro modello è che molte persone discutere e litigare per l’ultima parola di una frase per colpire a destra.”

Quello che è impossibile prevedere è cosa ne sarà del futuro di Wikipedia. Non si sa se l’enciclopedia resterà ancora affidabile o meno, quello che è certo è che verrà comunque consultata. A quanti di voi è capitato di avere un dubbio ed affidarvi a Wikipedia per togliervelo? Sicuramente a tantissimi. Dal sedici gennaio 2001 a oggi, l’enciclopedia ha raggiunto circa centoventi mila editori attivi.

Stefania Titone