86enne serba rifiuta eredità da 800 mila euro: “Non ho bisogno del denaro”

Marija Zlatic ha 86 anni, vive in un paesino della Serbia orientale in una capanna fatta di fango, indossa abiti lisi ed ha poche vettovaglie con le quali prepararsi da mangiare. Eppure Marija Zlatic, appena qualche settimana fa, è diventata praticamente ricca ricevendo un’eredità che ha rifiutato per continuare a vivere di quel poco che possiede.

eremitaLa storia, che sta facendo scalpore, inizia quando Marija, appena ragazza, si trasferisce con il marito Momcilo a Guildford, nell’Australia dell’ovest. Era il 1956. Da allora il marito inizia a lavorare come falegname in una fabbrica mentre Marija resta a casa a badare al focolare domestico. Eppure, dopo qualche tempo, la donna è costretta a far rientro in Serbia per accudire la madre malata. La coppia si separa e sarà destinata a non riunirsi mai più. Marija decide infatti di restare nel suo paese d’origine per sempre, sebbene i contatti fra i due coniugi non si interrompano praticamente mai. L’uomo, nel frattempo, ha fatto strada, è diventato milionario, ha acquistato diversi allevamenti di bestiame che, al momento della morte, ammontano a qualcosa come 3 milioni di dollari. E così, quando Marija smette di avere notizie dal marito decide di andare a fondo nella faccenda. Incarica un vicino di casa di rivolgersi all’ambasciata australiana in Serbia e a quella serba in Australia, e scopre così che il suo consorte era morto già da qualche tempo, designando lei come erede dei suoi possedimenti. A Marija spettano dunque più di 800mila dollari, esentasse, che le vengono consegnati in qualità di moglie del defunto. E qui nasce l’inatteso. La donna dona tutto il denaro alla comunità nella quale vive. “Non ho bisogno di denaro- ha detto al sito web serbo B92 – E’ abbastanza per me avere pane, acqua e legna per l’inverno”. Interrogata sulle ragioni del suo gesto la donna, ancora in perfetta lucidità mentale, ha dichiarato: “Dove sono destinata ad andare a breve non avrò bisogno di soldi, così li ho dati via. Gli altri ne hanno bisogno più di me”, e così dicendo ha lasciato tutto il mondo a bocca aperta.

Giuseppe Caretta