Gli Ufo Files indagati da Mulder e Scully sono reali. Lo garantisco io!

XFiles secondo il C.Ufo.M.Possibile che la mente umana possa inventare di sana pianta tutti gli eventi ufo indagati da Mulder e Scully nella celeberrima saga di XFiles? Fino ad oggi ho indagato centinaia di ufo files e posso dire, senza tema di essere smentito, che una buona parte trovano riscontro nella realtà. Il fenomeno ufo è anche un fenomeno di intelligence, che cerca di falsare la verità che è la fuori. Da quando in quel fatidico 8 aprile 1947 un’astronave aliena o presunta tale si schiantò a Roswell nel New Mexico il mondo ha preso coscienza che non siamo soli, a prescindere da tutte le smentite più o meno di comodo intervenute dopo quell’incredibile evento “catastrofico”. Si dice: possibile che navi aliene provenienti da spazi sterminati e da remoti luoghi dell’universo siano così sprovvedute da farsi abbattere da un piccolo temporale terrestre dopo aver superato ostacoli mostruosi dello spazio profondo ed attraversato forse le barriere temporali? “Voglio crederci” rispondo! Nessuno è perfetto, nemmeno gli alieni! Navi, aerei, aggeggi ipertecnologici costruiti dall’uomo e che apparivano perfetti ed indistruttibili sono miseramente naufragati nel fallimento per eventi imprevedibili anche di poco conto. Lo stesso potrebbe essere avvenuto per questo disco volante di Roswell. Non sappiamo chi o cosa sono. Non conosciamo i loro scopi. Non sappiamo nulla di nulla nonostante commissioni e progetti vari per studiarli. Ben vengano allora Mulder e Scully con le loro indagini che, anche se in una serie televisiva, possono contribuire a ridare slancio alla ricerca sugli oggetti volanti non identificati. Ed indovinata appare la trovata pubblicitaria di aver inscenato un finto incidente di un finto ufo nel cuore di Los Angeles a “The Gove”. Conosco tanti bravi ricercatori ufo in Italia che sono stati letteralmente bombardati da ambienti di ultrascettici che ad ogni avvistamento ci vanno giù duro. Anche il sottoscritto ha subito duri attacchi addirittura sul piano personale. Siamo tutti un po’ Mulder e Scully. Dico solo ai miei colleghi ufologi di non abbattersi e di non far abbattere gli ufo dai disinformatori che vedono in giro solo quello che gli fa comodo: lanterne cinesi, volatili di ogni sorta, pianeti e corpi celesti di ogni genere, ma mai un ufo. C’è uno zoccolo duro di avvistamenti che non è possibile spiegare. Quindi cari ricercatori diamo un benvenuto alla nuova serie di XFiles, le cui due prima puntate mi hanno entusiasmato per la perizia con cui sono state confezionate. Non a caso, tema centrale è stato l’incidente di Roswell del 1947. Vogliamo tutti crederci e la verità è la fuori. Non dimentichiamolo.

Angelo Carannante
Presidente C.Ufo.M.