Calciomercato Genoa: Ninkovic svela di aver rifiutato il Napoli

ninkovic-2Nel calcio odierno sempre più dominato da dinamiche industriali ed economiche c’è sempre meno spazio per i sentimenti, eppure ogni tanto c’è qualche eccezione, in questi anni l’unico esempio di lealtà alla propria squadra era rappresentato da Leo Messi che deve la sua fortuna alla cure pagate dal proprio club e per questo chiuderà la carriera europea nella squadra catalana. Il mercato invernale avaro di grandi colpi ci ha comunque regalato una bella storia. Ninkovic nuovo acquisto del Genoa, girato in prestito al Chievo per sei mesi, ha scelto la sua nuova destinazione per una questione di riconoscenza al club che lo ha lanciato (il Partizan Belgrado).

Il serbo era stato contattato dal Napoli che lo avrebbe acquistato in giugno a parametro zero ma lui ha deciso di rifiutare l’offerta degli azzurri per permettere al Patizan, in cattive condizioni economiche, di risanare in parte la casse societarie, a raccontarlo è lo stesso giocatore che appena arrivato in Italia ha svelato il retroscena,  trattenendo a stento le lacrime, in un intervista rilasciata al quotidiano Mozzarsport: ”Quindici giorni fa ho ricevuto un’offerta da un grande club italiano. Volevano farmi firmare un precontratto e poi portarmi in Italia a giugno. Ma così avrei perso tempo prezioso e il Partizan in compenso non avrebbe ricevuto molto. Poi per fortuna si è palesata la seconda opzione, e ora sono felicissimo di giocare in un campionato così importante”.

Il trequartista serbo classe ’94, è un grande colpo per il Genoa, Ninkovic, infatti, è uno dei maggiori talenti della sua nazione e nei prossimi anni potrebbe diventare un protagonista assoluto del nostro campionato assicurando al grifone un altra notevole plusvalenza tra qualche anno, nel frattempo imparerà a conoscere il nostro calcio con la maglia del Chievo dove  potrebbe già esordire questo mercoledì durante la sfida contro l’Inter a San Siro.

Fabio Scapellato