Gabriel Garko: “il mio seme ad una giornalista russa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:48

Garko-Gabriel-anniversario-Globo-580x300Gabriel Garko è stato rinominato “il re delle gaffe”. C’è chi lo ha definito super auto-ironico ed ha molto apprezzato il suo ruolo di valletto a Sanremo. Gabriel fa delle importanti rivelazioni in una intervista, toccando gli argomenti più svariati, dall’amore, ai figli, all’omosessualità.

“Ho detto che sarei stato me stesso e l’ ho fatto. Di gaffe ne faccio tantissime, non riconosco neppure gli attori famosi, invece al contrario di come sono apparso in queste prime sere, dove ha giocato l’ emozione, sono molto sciolto, alla mano, parlo un sacco. Cosa mi frega sul palco? Che non posso dire parolacce, però poi le dicono tutti gli altri…” ha iniziato Gabriel.

Riguardo alla questione che lo considerano omosessuale, Gabriel Garko risponde: “Io ci gioco un sacco. Quando arrivo sul set la prima parola che dico sempre è: Ciucciamelo, pensa se mi sentissero quei perfidi che scrivono contro di me”.

Ma la dichiarazione che più ha incuriosito il gossip è la seguente. Garko ha ammesso: “Li voglio, anzi ho anche aspettato troppo tempo, ho già 43 anni, ne vorrei adottare uno e farne anche altri…Vi racconto questa: una volta una giornalista russa mi fece un’ intervista,poi mi perseguitò con continue richieste, mi braccava, si faceva trovare davanti al mio cancello, mi mandava biglietti: voleva il mio sperma per fare piccolo Garko, scriveva così…Io non gliel’ ho affittato”.

Stefania Titone

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!