Veronica Panarello confessione shock: mio suocero ha ucciso Loris

Omicidico-Loris-Stival-Veronica-Panarello-rimarrà-in-carcereVeronica Panarello, la madre accusata di aver strangolato il figlio di 8 anni, Loris, il 29 novembre del 2014, ha confessato una nuova verità ad una psicologa del carcere di Catania:
“Loris lo ha ucciso mio suocero, Andrea Stival. Ho ricordato tutto quando sono andato a trovarlo al cimitero, ma non l’ho detto prima perché avevo paura che uccidesse anche il bimbo più piccolo. Tutto questo perchè eravamo amanti”.

Alla terribile accusa, l’ormai ex suocero di Veronica, Andrea Stival, ha dichiarato:
“Si tratta dell’ennesima follia. Sono tranquillo, la mia posizione è stata vagliata da investigatori e magistratura dettagliatamente”.

A Gennaio, quando Veronica confessò la sua verità alla psicologa, le aveva spiegato che il movente sarebbe stato qualcosa che il piccolo Loris aveva visto e che non doveva vedere ed aveva fornito anche una prima ricostruzione:
aveva accompagnato il figlio più piccolo a scuola e quando era tornata a casa aveva trovato Andrea Stival che poi uccise Loris.
Il fatto rilevante, però, è che nessuna telecamera ha ripreso l’uomo entrare in casa quel giorno.

In più Veronica inizialmente voleva rivelare la sua verità anche alla Procura di Ragusa, ma quando il Pm è andato a raccogliere la sua testimonianza lei non aveva detto nulla di rilevante, se non che fosse diventata famosa e che ormai la conoscevano anche ad Hollywood.

 

Chiara Lomuscio