Ennesima morte per colpa del bullismo: si impicca a 14 anni

madinson 2-2Ennesima tragedia per colpa del bullismo.
In Belgio la piccola Madison si è tolta la vita a soli 14 anni dopo esser stata insultata e umiliata dai bulli a scuola.

La madre della ragazzina l’ha trovata impiccata nella tromba delle scale del loro palazzo a Herstal, una cittadina vicina a Lieegi. Quello di Madison è il secondo caso di suicidio per colpa del bullismo in appena due mesi in Belgio, dopo la morte di Laura, avvenuta all’inizio di Dicembre.

Nessuno in casa di Madison era al corrente dell’inferno che la ragazzina stava vivendo negli ultimi mesi tra i banchi di scuola dove era finita nel mirino dei bulli.
In più la situazione era peggiorata quando Madison aveva aperto un proprio profilo Facebook dove, sotto ad ogni sua foto, i bulli scrivevano: “Sei brutta”, “Impiccati”, “Non dovresti esistere”.

Proprio questi maledetti insulti avrebbero spinto Madison a suicidarsi, come ha detto la sorellastra ai microfoni di Rtl.
La cosa più vergognosa è che, nonostante Madison non ci sia più lasciando un vuoto profondo nelle anime di chi l’amava sul serio, i bulli non si sono placati:“Lei è morta e ci sono persone che continuano a inviarle insulti sui social media. E’ semplicemente vergognoso”, ha dichiarato lo zio alla Sudpress.

 

Chiara Lomuscio