Il doodle del giorno: è la festa dell’indipendenza in Lituania

doodleCon un doodle che pone al  centro uno dei monumenti simbolo della capitale Vilnius, Google ha scelto di celebrare oggi la festa dell’indipendenza della Lituania. Il 16 febbraio del 1918 venne, infatti, firmato l’atto che segnò la fine della dominazione russa e l’inizio di un percorso che, tra stop and go, porterà il Paese baltico alla completa autonomia. Fino all’entrata nella Nato e all’adesione all’Unione europea avvenute nel 2004 che hanno, tra l’altro, accelerato il processo di sviluppo economico (soprattutto nel settore industriale)

La scelta della doodler Alyssa Winans, incaricata di celebrare con un’immagine la festa nazionale lituana, è caduta sulla Torre di Geminas, una struttura iconica della capitale Vilnius e dell’intero Paese. La torre, intitolata al primo granduca lituano, è una costruzione in mattoni rossi, a forma ottagonale, che faceva parte di un ben più ampio complesso fortificato posto a difesa della città. Situato sulla sommità dell’omonima collina, la torre offre ai visitatori che scelgono di raggiungerla (a piedi o in funivia) una vista mozzafiato di Vilnius e uno dei panorami più suggestivi, soprattutto di notte. E come già detto, la costruzione è diventata col tempo il monumento simbolo dell’intera Lituania (tanto da comparire sulle monete) sia perché, secondo la leggenda, fu proprio qui che vennero scelti i colori della bandiera nazionale (il giallo, il verde e il rosso). Sia perché dalla torre di Geminas partì, agli inizi degli anni ’90, la catena umana che diede origine alla protesta dei Paesi baltici contro l’occupazione sovietica.

Maria Saporito