26 Febbraio 2016: si venera San Nestore di Magydos

225px-San_Nestore_di_MagydosIl 26 Febbraio la Chiesa Cattolica venera San Nestore di Magydos, vescovo e martire cristiano.

Venerato come santo anche dalla Chiesa Ortodossa – che lo festeggia il 28 Febbraio -, San Nestore visse nel II secolo in Asia Minore.

Fu vescovo della città di Magydos, nella provincia romana della Panfilia (l’attuale Turchia), e subì il martirio durante le persecuzioni di Decio.

Per la sua generosità e saggezza, per l’operosità e il senso di giustizia, Nestore era ammirato e rispettato da tutti, pagani compresi. Persino i suoi persecutori lo trattarono con riguardo.

Quando l’imperatore emanò l’editto in cui obbligava i cristiani ad abiurare la loro fede e sacrificare agli dei, egli si occupò dapprima di mettere in salvo tutta la comunità cristiana, poi attese pregando, nella sua casa, l’arrivo dei soldati.

Trasferito a Perge, mentre veniva condotto davanti al giudice, la città fu scossa da un terremoto.

Nestore si rifiutò ancora una volta di rinunciare alla fede cristiana e così fu torturato e infine crocifisso, il 26 Febbraio 251, davanti a una folla di fedeli in preghiera.

Michela De Minico