Continua il dominio della Liga in Europa League, male le italiane agli ottavi accede solo la Lazio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:51

uefacampsevContinua il dominio spagnolo nelle coppe europee, dopo gli ottimi risultati in Champions di Real Madrid e Barcellona si sono conclusi anche i sedicesimi di finale di Europa League ed, anche qui come nella competizione più importante, a fare da mattatrici sono le squadre iberiche. Tutte le squadre della Liga impegnate in Europe League( Villareal, Valencia,Atletich Bilbao e Sivilla) , infatti, sono riuscite a passare il turno rinsaldando ancora una volta la prima posizione nel ranking UEFA. Come succede, ormai,  da diversi anni  la Spagna è il paese che riesce a portare avanti il maggior numero di squadre nelle competizioni europee, questo permette loro di avere una maggiore votazione nel ranking e di conseguenza di avere un maggior numero di posti in europa, il che, ovviamente, significa maggiori introiti per i club Spagnoli.

Subito dopo la Liga si piazza la Premier League con tre squadre qualificate per gli ottavi (Liverpool, Tottenham e Manchester United) anche in questo caso si tratta di una conferma, il campionato inglese è da tempo al secondo posto del ranking UEFA e questi risultati rinforzano la posizione nei confronti della Bundesliga che negli ultimi anni ha superato la Serie A ed insidiato la Premier. Sono solo due, infatti, le squadre tedesche che accedono agli ottavi, il Borussia Dortmund che tra l’altro è una delle favorite al titolo finale da due anni nelle mani del Sivilla, ed il Bayer Leverkusen. Piazza due squadre anche la Juliper League, Basilea ed Anderlecht, un risultato, questo, che conferma la crescita continua del movimento calcistico Belga che da anni ormai presenta calciatori di grande livello e che inizia ad ottenere risultati anche a livello di club e nazionale.

Male, anzi malissimo l’Italia che perde sia Napoli che Fiorentina eliminate rispettivamente da Villareal e Tottenham, i napoletani hanno lottato alla pari con il sottomarino giallo ma un po’ per sfortuna ed un po’ per mancanza di concretezza si sono visti sfilare la qualificazione, diverso il discorso per la viola, la squadra di Sousa ha messo in campo tutto quello che aveva ma si è dovuta arrendere di fronte ad un avversario decisamente più forte. L’unica squadra italiana a proseguire sarà, dunque, la Lazio, i biancocelesti hanno fatto due grandi partite contro il Galatasaray ed a tratti hanno fatto rivedere la squadra che l’anno scorso ha stupito tutti in Italia. A completare il tabellone di Europa League ci sono lo Sparta Praga, Shaktar, Fenerbache e Sporting Braga, oggi si terrà il sorteggio per gli accoppiamenti per la Lazio sarà fondamentale evitare le spagnole, le inglesi ed il Borussia Dortmund.

Fabio Scapellato